BOLLE BOLLE SODE SODE

Può capitare che a volte mi dimentichi di essere madre, per esempio quando sono in studio di fronte ad un problema complicato da risolvere o magari in contemplazione di un paio di scarpe in vetrina. Istanti o periodi che siano, succede.

Capita anche che mi dimentichi di essere una moglie, se immersa in un romanzo strappalacrime o in spot publicitari dalle colonne sonore che lasciano il segno, tipo “paaaarlami d’amoreee mariuuuù” – solo per la musica ovviamente.sì. Istanti o pediodi che siano, succede.

Ma nella realtà è possibile cogliere i segni preziosi utili a ricondurci alla cruda verità, come ad esempio, lui, Roberto. Bolle. Lui sì, mi fa ricordare che io sono una madre, ma soprattutto una moglie. Lui è lì, statuario, a dirmi in ogni fibra del suo corpo, che no, non lo potrei mai avere, mai poi mai, perchè sono già sposata, for ever and ever, mica perchè i nostri mondi non si incontrerebbero mai nemmeno fossi la sua vicina di casa e che se magari facessi parte del suo mondo sarei comunque l’amica quella chiatta con la faccia spiritata e i capelli crespi che si chiama giusto giusto quando proprio proprio c’hai bisogno di quell’ora di volontariato per sentirti una persona migliore, gesto equivalente a far attraversare la vecchietta. Macchè. E’ perchè son consacrata ad un altro. si.

Ma sia chiaro che essere già sposati non significa non poter godere dei doni del creato, anche solo del ricordo di una certa bellezza, assaporata anni fa, su quel palchetto alla Scala, da cui ho potuto ammirare uno degli spettacoli più esemplari mai assistiti, gentilemente offerto da marito, allora fidanzato, quindi lecitamente indimenticabile: l’ingresso sul palco tuo, Roberto, ma soprattutto dei tuoi incredibili, inimmaginabili, indissolubili, indirindibili, glutei.

Buoni 40 anni Roberto, a te. E lunga vita a quei due tocchi di marmo, fedeli, al tuo seguito.

robertobolle

augurissimi proprio

Annunci

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...