LA POLEMICA DEL GIORNO: la giornata mondiale della violenza (delle donne) sulle donne

A grande richiesta mia, del mio alter ego e della mia amica immaginaria Luisa, si apre oggi su questo Blog la fantastica rubrica dedicata alla Polemica del giorno, uno spazio ricco di giudizi sputasentenze a caso e tanto tanto rancore espresso, inespresso e represso, dove potrete anche voi partecipare e commentare tutto quello che volete, soprattutto se siete in quei giorni. Ma vale anche per i maschi.

La polemica di oggi riguarda la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. E che ci sarà mai da ridire su questo argomento? siamo tutti d’accordo su, le donne non si picchiano, non si sfiorano neanche con un fiore, tantomeno se sfiorito, anzi, i fiori non si regalano più, sessisti! io me li compro da sola, che se aspetto marito, campacavallo. Poi tanto muoiono, i fiori.
Quindi.
Comunque.
Il fatto è che noi, globo, la pensiamo tutti uguale, a meno che nei dintorni non ci sia qualcuno dell’isis, sei dell’isis? no, allora siamo d’accordo.

Solo che chissà come mai c’è sempre qualcuno che ci butta lì quella parolina di troppo, senza pensarci bene, incapace di immaginare le conseguenze, con un po’ di leggerezza, tipo “No alla violenza sulle donne, che come i bambini indifesi, vanno protette e tutelare! “
Oh oh, indifese a chi? Eh? Che c’entrano i bambini, quelli sono deboli, le donne sono forti, vuoi dire che sono il sesso debole? Che le menano quei codardi degli uomini perché sono più deboli? eh?
Ma no ecco io intendevo fisicamente. No cioè psicologicamente, no cioè. non intendevo niente.scusa.
E poi c’è quell’altra sventurata che osa esortare “Donne! se qualcuno vi mena non state li imbambolate! Non subite! Scappate di casa! Voletevi bene!
Sarebbe a dire che adesso è  colpa della donna se viene menata eh? EH?! Che se io le prendo è perchè sono rimasta in casa con un uomo violento eh? eh?ADESSO VEDI VEDI CHE SALTA FUORI CHE LE VITTIME SONO GLI UOMINI? EH?
Ma no io veramente volevo dire che….cioè….se stai lì. no niente. scusa.

Tra l’altro a me è successo di pensare, solo pensare, anzi di chiedermi, per un evanescente dubbio, se per caso questa giornata di fiocchi bianchi non sembrasse più che altro la giornata mondiale della retorica, che con una frase postata su facebook ci si potesse sentire meglio, o semplicemente dalla parte dei giusti. Ed ecco subito che la mia amica immaginaria Luisa si è indignata e ha segnalato il mio pensiero immaginario sul mio account immaginario di facebook. E adesso mi sento bannata e sola.
Sono arrabbiatissima, Luisa, questo non me lo dovevi fare, e io alla tua violenza psicologica rispondo con una potentissima violenza fisica immaginaria, tanto che l’anno prossimo, signorinella bella, dovrai organizzare la giornata mondiale immaginaria contro la violenza sulle donne picchiate dalle donne.

Tanto noi mica ce l’abbiamo solo con gli uomini, giusto?

Giusto!

no niente. scusa.

io-e-luisa

QUESTE SIAMO IO E LUISA IN VACANZA LA SCORSA ESTATE

Annunci

9 pensieri su “LA POLEMICA DEL GIORNO: la giornata mondiale della violenza (delle donne) sulle donne

  1. Pingback: HO SMESSO DI SMETTERE |

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...