10 cose che dovrebbero esistere nel 2014 e invece no

Cari egregissimi illustrissimi intelligentissimi fisici, scienziati e biomedici di tutta la terra e anche dell’universo intero (ammesso che esistiate, ed in questo caso comunque non mi sembrate tanto più svegli dei nostri quaggiù dal momento che non avete ancora stabilito un contatto),

Dopo lunghe ed estenunanti riflessioni, lasciate poi nel cassetto ad aspettare il disgelo e riaffiorate alla superficie della mia mente per l’appunto superficiale, in concomitanza con lo sbocciare dei primi germogli primaverili e le conseguenti necessita di adattamento al clima tiepido ormai stabilizzato, ho deciso finalmente di rivolgermi a voi.

Si, perchè è inutile che voi continuiate a sfruttare fondi su fondi per trovare soluzioni, cure, strategie in funzione della soddisfazione di certe, chiamiamole, necessità umane che hanno la pretesa di garantire un’illusoria felicità alle persone che dicono di avere il diritto di fare cose che senza la scienza non potrebbero fare eccetera eccetera eccetera, quando vi siete dimenticati dei nostri bisogni PRIMARI.
E’ come dire: ho trovato il modo per garantire ad ogni cittadino del mondo di possedere una navicella spaziale per andare sulla luna a prezzi accessibili, e poi non mi fai un collegamento metropolitano Bergamo-Milano di 15 minuti di tratta. Dove sta la fantascienza? Nel primo o nel secondo caso?

Allora, dico io, illustri studiosi di rara intelligenza, partiamo dalle basi. Seguiamo un ordine logico nelle nostre conquiste e vedrete che l’umanità sarà veramente felice, anche senza andare sulla luna. Ecco qui allora una breve lista di cose che avreste già dovuto inventare da tempo, e invece no:

1- La pillola casca-peli. Scusate, ci vuole tanto ad inventare una pillola che faccia cascare di botto tutti i peli  dai nostri corpi ad esclusione di capelli, sopracciglia e ciglia? Cosa devo fare, venire io a dettarvi la formula? Possibile che ancora non esista una soluzione a questo estenuante problema?

2- La collana modello Holy-Spirit. Sapete tutti, credenti o non credenti, che un dì gli apostoli di Gesù investiti dello Spirito Santo cominciarono a predicare in tutte le lingue del mondo. Ora ditemi, voi occhialuti col camice bianco: siete capaci di clonare una pecora, di creare esseri umani in provetta e non mi avete ancora trovato il modo di farmi parlare all’occorrenza tutte le lingue del mondo senza che le debba per forza studiare? Ci sono riusciti 2000 anni fa e poi basta? Eppure io, che sono solo una tiralinee-disegnacase qualche idea ce l’avrei: facciamo una collana tipo strega Ursula de La Sirenetta, quella a forma di conchiglia, sì. Tu fai parlare un cingalese, per esempio, la conchiglia risucchia il suo linguaggio e poi te lo restituisce dalla gola, così quando parli, pensi di parlare italiano, ma il cingalese ti capisce (poi non è chiaro se il cingalese rimanga muto, ma poco importa).

3- Le ciliegie senza nocciolo. Trovo ridicolo dover mangiare una sola ciliegia alla volta, attivare quelle movenze facciali da cammello per separare la polpa dal nocciolo e poi con l’eleganza di un ravanatore di caccole nasali sputare il  nocciolo nella mano fingendo ogni santissima volta un colpo di tosse. Io dico basta ai noccioli nelle ciliegie!

4- Il teletrasporto. Sono decenni che se ne parla, mai nessuno che sia riuscito a portarmi ai Caraibi in pausa pranzo. Siete ridicoli.

5- La pillola Jogging. Una corsetta veloce di 20 minuti al giorno allunga la vita? E voi allungatemela con una pillola: mi siedo sul divano, accendo la Tv, ingerisco la pillola, mi aumenta il battito cardiaco, mi viene il fiatone, sudo per 20 minuti. Poi però non muoio.

6- L’sms mentale. Quante volte ci viene in mente di dover scrivere un messaggio mentre siamo alla guida e di avere il cellulare nel baule che quella deficiente di Siri non potrebbe mai capire? Allora, se il dottor Shepherd nella puntata precedente di Grey’s Anatomy è riuscito a far muovere una mano robotica ad una paziente paralizzata, non vedo davvero il motivo per cui io non possa comunicare telepaticamente con i contatti che ho sul telefono. Guardate più fiction e meno telescopi!

7- Il pavimento autopulente, che con una forza magnetica centripeta centrifuga e centriturborazzolante riesca a sollevare lo sporco ivi depositato, diciamo ogni mezzora, e ad incanalarlo in un aspiratore centralizzato a muro. Dai, questo è facile.

8- La scossa elettrica automatica per le persone che tirano su col naso: una volta introdotto per legge l’obbligo di inserire degli elettrodi invisibili nelle fibre di qualsiasi tessuto utilizzato per i vestiti, basta escogitare un sistema che colleghi una tirata-su-di-naso ad un’immediata scossa inferta nel fianco del colpevole, cosicchè sia presto persuaso a non farlo più.

9- La pillola colora capelli bianchi. Lì, proprio lì fuori dai vostri laboratori, ci sono centinaia di migliaia di donne e spesso anche uomini che ogni mese trascorrono ore ed ore dal parrucchiere per tingersi i capelli bianchi. E fategliela sta pillola marrone per castani, la pillola gialla per i biondi, la pillola rossa per i rossi, la pillola mogano per i mogani…

10- L’undo. Voi, scienziati supertecnologici che avete capito che cosa diamine è un algoritmo di Facebook, sapete perfettamente che in qualsiasi programma informatico c’è l’undo che annulla l’ultimo comando eseguito. Ma allora io mi chiedo, vi è mai venuto in mente di trasportare questo comodissimo strumento nella vita reale, nella gestione spazio temporale della propria giornata, per annullare un’azione, per esempio quando ti si infila il tacco in una griglia sotto gli occhi della folla che riempie un locale di tendenza, o quando, sempre per esempio, urti accidentalmente un palo con il fianco della tua auto? Click, undo, e la vita ti sorride.

Immagine

DONNA CHE VA SULLA LUNA A FARE LA SPESA, ANCORA IN ATTESA DELLA PILLOLA CASCA-PELI

Annunci

23 pensieri su “10 cose che dovrebbero esistere nel 2014 e invece no

  1. uesciva

    ah ah, stupendo… la pillola forever insomma! ne avrei almeno un altro paio di pillole magiche da aggiungere, ma al momento credo che mi basterebbe il pavimento autopulente…

    Mi piace

    Rispondi
  2. bitri

    La collana la voglio anche ioooo…
    Anzi, in realtà le voglio tutte!! Quante verità!! Ma quando viene il buon Sheperd a inventarci queste meraviglie? Perché sono sicura che lui riuscirebbe!

    Ps, ti seguo da qualche mese, ho letto tutti i utili post e mi fa morire dalle risate, adoro il tuo stile, complimenti

    Mi piace

    Rispondi

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...